Gassman al teatro Comunale

TERAMO 'Il ragionevole dubbio', quale garanzia di difesa ma anche come stimolo a una riflessione più profonda quando ci si trova a una pesante decisione: quella di decidere della vita altrui. E' il motivo fondamentale attorno al quale si sviluppa 'La parola ai giurati', per la regia e con l'interpretazione di Alessandro Gassman, terzo appuntamento (questa sera alle 21 e domani pomeriggio alle 17. 30) della stagione di prosa della Riccitelli al teatro Comunale. Nel ferragosto del 1950, a New York, una giuria popolare composta da dodici uomini di diversa estrazione sociale, età e origini sono chiusi in camera di consiglio per decidere del destino di un ragazzo ispanoamericano accusato di parricidio. Devono raggiungere l'unanimità per mandarlo a morte e tutti sembrano convinti della sua colpevolezza. Tutti ad eccezione di uno che con meticolosità e intelligenza costringe gli altri giurati a ricostruire nel dettaglio i passaggi salienti del processo e, grazie a una serie di brillanti deduzioni, ne incrina le certezze, insinuando in loro il principio secondo il quale una condanna deve implicare la certezza del crimine al di là di ogni ragionevole dubbio. Alessandro Gassman, regista e interprete, ha voluto questa volta affrontare un testo socialmente coinvolgente e profondamente ideologico, nonostante il suo impianto realistico, come è “La parola ai giurati” di Reginald Rose, testo che permette di entrare nelle varie e sfaccettate tipologie umane e caratteriali colte in una situazione claustrofobica nella quale emergono gli aspetti comportamentali più contraddittori. La scheda:Teatro Stabile d'Abruzzo e la Società per Attori presentano:Alessandro Gassman inLa parola ai giurati (Dodici uomini arrabbiati)di Reginald Rosetraduzione di Giovanni Lombardo Radicecon Manrico Gammarota, Sergio Meogrossi, Giancarlo Ratti, Fabio Bussotti, Paolo Fosso, Nanni Candelari, Emanuele Salce, Massimo Lello, Emanuele Maria Basso, Giacomo Rosselli, Giulio Federico Janniscene Gianluca Amodiocostumi Helga H. Williamsmusiche Pivio & Aldo De Scalzilight designer Marco Palmierisound designer Hubert Westkemperregia Alessandro Gassman

Leave a Comment