L'uomo "¦e il cibo, una Mostra per una storia affascinante

TERAMO E' stata inaugurata oggi pomeriggio la mostra “L'uomo …e il cibo. Dal Paleolitico all'Impero romano tra realtà e immaginario”, allestita nelle sale del Museo Civico Archeologico “F. Savini” di Teramo dal 5 dicembre fino al 31 maggio 2008. In esposizione quasi 300 reperti provenienti, oltre che da numerose località dell'Abruzzo ed esposti nei musei de La Civitella di Chieti, del Museo Civico di Avezzano, del Museo di Corfinio, di Aielli, da Pompei, Bologna e Roma, concessi grazie alla disponibilità della Soprintendenza per i Beni Archeologici d'Abruzzo, dal Comune di Avezzano, dalla Soprintendenza di Napoli e Caserta, del Museo Civico Archeologico di Bologna e della Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma. L'interessante intuizione della mostra vuol favorire la scoperta del rapporto uomocibo analizzato nel valore primario di bisogno ma anche nei significati simbolici, attraverso il racconto nei millenni dei modi per procacciarsi il cibo e, nel tempo, di coltivare e trasformare prodotti. Punte di selce, tazze, ciotole, spiedi, colini, forme da pasticceria, anfore, brocche, vasellame per banchetti, vasi testimoniano di una storia ricchissima perché il bisogno di alimentarsi accompagna l'uomo sin dalla sua comparsa sulla terra pur caricandosi di connotazioni che, nel tempo, hanno acuqisito significati culturali. Perciò il percorso della mostra offre un excursus nel tempo, dalla preistoria al periodo romano, attraverso nodi tematici come i miti, storia, geografia, metodi produttivi, commercio, modi di degustare, delineando uno spaccato sull'alimentazione e ripercorrendo la storia di cibi e bevande che hanno accompagnato il quotidiano dei nostri progenitori. All'esposizione si aggiungono appuntamenti periodici che consentiranno di gettare uno sguardoa tutto tondo sulla tematica: dalla storia della lavorazione delle uve a quella delle cantine “storiche”; delle pievi medioevali, dove il vino si sostanziava durante ogni rito sacro; alla musica; dalla poesia al mito dell'ubriacatura; oltre ciò, anche pièces teatrali, incontri di studio, degustazioni di pietanze attuali e antiche ricette, proiezione di film. Per la mostra “L'uomo …e il cibo. Dal Paleolitico all'Impero romano tra realtà e immaginario” è in corso di stampa un catalogo (Edizioni Civici Musei Teramo a cura della Deltagrafica) di 120 pagine a colori che contiene foto e dettagli su moti dei reperti archeologici esposti con contributi di Paola Di Felice, Vincenzo d'Ercole, Daniela Sangiovanni e Walter Pellegrini.  

Leave a Comment