"Grandangolo": presentazione domani per il libro di Catenaro

TERAMO – “Grandangolo” è il primo libro di poesie e canzoni del giornalista  Nicola Catenaro.  L'opera (presentazione  a Teramo domani, venerdì 21 dicembre, nella Sala San Carlo alle 18)  come in una speciale inquadratura fotografica, cerca di confezionare lo Zibaldone dei versi che, appuntati su fogli,  quaderni e agende (in alcuni casi riesumati dalla memoria di un telefonino), sono serviti a fissare le immagini e le emozioni più intensamente vissute dall'autore. Una sessantina tra poesie e canzoni, scritte tra il 1988 e il 2004, che partendo dalle paure e dai sogni dell'autore, in un percorso esistenziale che va dall'adolescenza alla maturità, finiscono per rovistare tra le angosce e le speranze di un'intera generazione. Ciò che accomuna le poesie del primo e dell'ultimo periodo e le canzoni è la brevità. Uno sforzo di sintesi che tramuta a volte le liriche in stilettate pungenti e dolorose. L'appuntamento di domani sarà speciale: con musica, lettura dei brani e commenti (affidati rispettivamente a Lisma Project, Elisa Di Eusanio e Antimo Amore). L'iniziativa editoriale, per volontà dell'autore e dell'editore, sostiene le attività del Banco di Solidarietà di Teramo. Del libro, il critico Simone Gambacorta  scrive:” Nicola Catenaro, ovvero il sobrio ardire del verso. È una produzione composita e sfaccettata, quella che l'autore propone in queste pagine, ma al tempo stesso attraversata da quel filo rosso che si traduce nella coabitazione tra impellenza espressiva e compostezza di toni”.

Leave a Comment