Stop alla raccolta rifiuti, esposto in procura

TERAMO – Un esposto alla procura con l'ipotesi di interruzione di pubblico servizio è stato presentato questa mattina dal Comitato "Sì alla differenziata no al porta a porta" di Giulianova. L'azione giudiziaria è diretta ad accertare eventuali responsabilità da parte del Cirsu, il consorzio intercomunale dei rifiuti del comprensorio giuliese, per l'astensione dal servizio di raccolta del pattume da oggi e fino alla vigilia di Natale. "Già in occasione dell'interruzione del servizio preannunciata per il 6 e 7 dicembre, poi rientrata – scrive in una nota il presidente del Comitato, Sandra Pirocchi – avevamo invitato il Cirsu/Sogesa ed il sindaco Claudio Ruffini, che è la massima autorità sanitaria in ambito comunale, a varare un piano di emergenza. In questa occasione non sappiamo neppure se il Cirsu abbia avvisato per tempo il Comune. Di certo, i cittadini hanno appreso dell'interruzione del servizio soltanto oggi in prima mattinata e non certo perchè il Cirsu o il Palazzo avessero provveduto ad informarli".  

Leave a Comment