Anche in Abruzzo la vaccinazione anti-Hpv

TERAMO – A partire da gennaio anche in Abruzzo prenderà il via la campagna di vaccinazioni per prevenire il cancro al collo dell'utero. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità, Bernardo Mazzocca. La delibera approvata dalla Giunta regionale che dispone il ricorso alla prevenzione per le donne dai 12 fino ai 26 anni previo versamento del costo sostenuto dall'azienda sanitaria locale per il vaccino Hpv, con la gratuità della sola prestazione di somministrazione. Mazzocca ha ricordato che dal 2008 il vaccino per le ragazze dodicenni diventerà obbligatorio. La Regione Abruzzo in merito alla campagna di vaccinazione Hpv contro il cancro dell'utero, ha successivamente precisato che tale prestazione sanitaria, per le ragazze che compiranno entro il 2008 i dodici anni di età, oltre che obbligatoria, è interamente gratuita.

Leave a Comment