27 Paesi in cui star meglio

TERAMO – I Ministeri della Salute dei 27 paesi Ue firmano una dichiarazione di intesa per la cooperazione intersettoriale nelle politiche di promozione della salute dei cittadini europei. Tra gli obiettivi la riduzione della mortalità e delle malattie connesse con gli stili di vita, l'ambiente e gli altri fattori determinanti per la salute umana. Finalità primaria del documento approvato è di avviare politiche in grado di incidere sulla riduzione della mortalità e delle malattie che si verificano ogni anno in Europa, riconducibili a diversi fattori di rischio evitabili quali ipertensione, tabagismo, alcol, ipercolesterolemia, sovrappeso, scarso consumo di frutta e verdura, inattività fisica. Attualmente si calcola che siano circa 5 milioni, i decessi conseguenti a questi fattori nell'insieme dei Paesi della UE.

Leave a Comment