Arriva la Consulta dei medici ammalati

TERAMO – Il processo di umanizzazione della Sanità procede il suo cammino. A tratti ci appare stentato, quasi unaffrintabile, in altri casi invece ci stupisce per la semplicità del nuovo percorso e per la limpidezza dell'obiettivo. In questo caso è bella la notizia che il Ministro della Salute Livia Turco abbia insediato  la "Consulta dei medici ammalati", composta da medici specializzati in varie discipline e attivi in diverse istituzioni sanitarie e universitarie del Paese, uniti da una storia personale di malattia e sofferenza. Uno dei progetti più rilevanti di questo gruppo di clinici è un Libro Bianco con le proposte di tutte i medici con un vissuto di malattia grave e invalidante per una Medicina e per una Sanità nuove. Con una Lettera aperta firmata da illustri esponenti del mondo della Medicina ammalati ed in rappresentanza di altri, già morti a causa di malattie lunghe e dolorose, la Consulta chiede il contributo di tutti i medici ammalati alla stesura del Libro bianco, cioè di quanti hanno potuto compiere quella "sintesi fra Scienza e Sofferenza da cui è possibile trarre nuove indicazioni su come essere medico in una Sanità a misura di persona".

Leave a Comment