Ustionato dai botti

LANCIANO – E il 2008 come accade purtroppo in ogni nuovo anno, ha portato feriti per la sciagurata abitudine di sparare botti. E' successo anche in Abruzzo, a Torricella Peligna, dove è rimasto ustionato gravemente un ragazzo di 16 anni. Ha tentato per la seconda volta di accendere una "fontana luminosa" ed è stato investito dalla fiammata a causa del vento. Il ragazzo nella notte stava festeggiando l'arrivo del nuovo anno in piazza. Il sedicenne, subito soccorso dal padre, è stato ricoverato all'ospedale di Lanciano. I sanitari hanno riscontrato ustioni guaribili in 30 giorni.

Leave a Comment