Contro l’Upim il capitano fa 150

TERAMO – Anticipa con… ritardo il Siviglia Wear Teramo. Questa sera al Palaska c’è l’Upim Bologna, nell’anticipo della prima giornata di ritorno del campionato di serie A1 di basket, ma la gara prevista alle 21 inizierà con un quarto d’ora di ritardo perchè gli arbitri hanno deciso di scioperare. Per il capitano Gianluca Lulli è festa particolare: gioca infatti la partita numero 150 con la maglia biancorossa. Speriamo porti fortuna in un match importantissimo per la squadra di coach Bianchi che deve vincere. Quanto alla protesta dei direttori di gara, il sindacato arbitrale ha infatti deciso una inedita forma di sciopero. "Tale protesta – si legge nel comunicato – viene riferita alla fragile consistenza del codice delle pene adottato dalla Fip alla luce degli ultimi episodi di violenza che hanno investito la categoria arbitrale ad ogni livello e che, secondo il parere dei vertici sindacali, non sono stati sanzionati con la dovuta fermezza". Le novità in casa Bologna sono legate al recupero di Bagaric e all’assenza del nuovo allenatore, il serbo-greco Dragan Sakota. Non potrà infatti andare in panchina: gli adempimenti burocratici relativi alla documentazione necessaria, trattandosi di un allenatore straniero, non ne hanno reso infatti possibile il tesseramento nei termini. Sarà quindi il vice Stefano Bizzozzi – ex allenatore di Teramo ai tempi della serie B1 – a condurre dalla panchina la gara contro il Siviglia Wear. Dalibor Bagaric, si é allenato in modo progressivo negli ultimi giorni ma resta fuori ancora Spencer Nelson.

Leave a Comment