Pd: si vota ancora

TERAMO – Pd, istruzioni per l’uso. Vediamo di ricostruire questo partito come e entro quanto tempo sarà completamente rappresentato e operativo sul territorio. Da domani, 7 gennaio e fino al 31 gennaio si convocano i Circoli di base. Entro il 10 febbraio i coordinamenti di Circolo e le Assemblee comunali per le elezioni dei rispettivi Coordinatori da parte degli organismi eletti. Entro il 24 febbraio, infine, sono convocate le Assemblee provinciali. Quindi i 134 mila abruzzesi che hanno votato il 14 ottobre scorso per il Pd alle primarie, sono tenuti a tornare al voto per eleggere i coordinamenti dei Circoli comunali e i delegati alle Assemblee provinciali di Teramo, Pescara, Chieti e L’Aquila. Sino ai risultati di questa nuova elezione che tra poco darà i propri frutti, esiste "solo" un organismo di base, che è quello della rappresentanza, in Abruzzo, di ben 296 circoli. In ogni comune il Pd è rappresentato e duqnue si andrà al Circolo di riferimento per esprimere la propria preferenza elettorale, tenendo presente che questa volta, per farlo, ci vogliono 2 euro.  

Leave a Comment