Rifiuti: le precisazioni dell’assessore Assogna

 

 

TERAMO – C’è una d"image"ichiarazione sul problema dei rifiuti ( empre alla ribalta ma ulteriormente rilanciato ieri da una presa di posizione del coordinatore della lista civica comunale “Al centro con Chiodi”, Roberto Canzio) dell’assessore provinciale all’ambiente Antonio Assegna. Eccola. “Leggo con stupore notizie e dichiarazioni che, ancora una volta, tendono a equivocare fatti, ruoli e competenze. Mi sento perciò in dovere di fare alcune precisazioni. Innanzitutto voglio ricordare che la Provincia ha elaborato un piano contenente uno studio che individua i siti potenzialmente idonei ad accogliere i rifiuti. E lo ha fatto, è bene precisarlo, in assenza di iniziative al riguardo da parte dei consorzi e dei Comuni consorziati. Sono questi, infatti, gli enti che devono procedere per legge alla scelta dei siti e, quindi, alla realizzazione degli impianti. La nostra iniziativa, quindi, mirava e mira semplicemente a fornire ai Comuni ed ai consorzi uno studio su cui lavorare. Il Cirsu, per esempio, questo lo ha fatto e sta andando avanti. In merito al sito di Corazzano, poi, è bene chiarire che quell’area era già stata autorizzata dalla Regione per lo smaltimento di inerti e che la stessa Regione l’ha riconsiderata successivamente all’interno di un documento che censisce tutte le discariche esistenti nel territorio abruzzese. Non è la Provincia, quindi, ma la Regione che sta valutando allo stato attuale la possibilità di convertire il sito in discarica per sovvalli. Rispetto infine alle responsabilità, qualcuno dovrebbe farci sapere con esattezza quali azioni la Provincia avrebbe dovuto fare e non ha fatto. Se una pur minimaresponsabilità avessi dovuto riconoscere nel mio operato, che è sempre stato aperto alla ricerca di soluzioni e suggerimenti utili ad uscire dall’emergenza, non avrei esitato a trarne le dovute conseguenze. L’appello che ancora una volta lancio alle amministrazioni locali è quello a fare ogni sforzo per implementare la raccolta differenziata, uno degli obiettivi fondamentali per una corretta gestione del ciclo integrato dei rifiuti”.

Leave a Comment