Rifiuti, nessun carico finora dalla Campania

LANCIANO – Non è arrivato ancora nessun autocompattatore con i rifiuti della Campania alla discarica abruzzese di Lanciano. Intanto, contro la decisione della Regione Abruzzo di accogliere 15.000 tonnellate di pattume, da ieri si susseguono le iniziative di protesta. L’ingresso della discarica, in località Cerratina, è stato presidiato tutta la notte dagli esponenti di Forza Nuova e questa mattina rappresentanti de La Destra, guidati dalla portavoce provinciale di Chieti, Annarita Guarracino, hanno distribuito volantini ai passanti in centro città. Alle 17 inizierà a Lanciano, lungo corso Trento e Trieste, un sit-in dell’associazione "Frentania provincia", che domani illustrerà alla stampa un programma di manifestazioni contro i rifiuti campani. Le forze dell’ordine, comunque, continuano a pattugliare la zona circostante la discarica dove, verosimilmente, i mezzi pesanti potrebbero arrivare non prima di martedì mattina: i servizi tecnici della società Ecologica Sangro, che gestisce la discarica, non hanno ancora ricevuto dai Comuni di provenienza dati e codici relativi alla tipologia di rifiuti da smaltire.

Leave a Comment