Dalla Campania 120 tonnellate al giorno di rifiuti

L’AQUILA – Sono 15 mila le tonnellate di rifiuti campani trattati preventivamente che, con una media di 120 al giorno, verranno conferite da domani, e per i prossimi cinque mesi, nella discarica di Cerratina a Lanciano (Chieti): lo prevede l’accordo che la Regione Abruzzo e la società di gestione della discarica di Cerratina hanno concluso con il commissario straordinario per l’emergenza rifiuti, Gianni De Gennaro. Lo ha reso noto il responsabile del servizio Rifiuti dell’assessorato regionale all’Ambiente, Franco Gerardini. "Si tratta di rifiuti urbani indifferenziati con codice 200301, ma nell’accordo con De Gennaro – ha spiegato – la Regione Abruzzo ha disposto che tali rifiuti vengano preventivamente trattati anche ai fini di una corretta identificazione merceologica". Ai rifiuti si applica oltre alla tariffa di conferimento, l’ecotassa pari a 25 euro a tonnellata, in quanto rifiuto da extra regione come stabilito dalla legge regionale 17/2006 sul tributo speciale. "Sul piano tecnico – ha aggiunto Gerardini – abbiamo disposto vincoli più rigidi rispetto alle disposizioni nazionali che non prevedono la preventiva caratterizzazione dei rifiuti solidi urbani. E’ il caso di ricordare – ha concluso – che la Finanziaria 2008 ha prorogato per tutto l’anno 2008 la possibilità di conferire rifiuti urbani in discarica in modo indifferenziato".

Leave a Comment