Montezemolo: "Le imprese trainano il Paese"

TERAMO – Le imprese sono ancora il motore portante del Sistema Italia. Lo sostiene il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, intervenuto questa mattina a Sant’Atto per l’inaugurazione della nuova sede dell’Unione Industriali di Teramo. "La crescita delle imprese – ha detto Montezemolo (nella foto con il sindaco di Teramo, Chiodi) – significa la crescita del Paese. Solo se il Paese cresce ci saranno risorse, soprattutto per chi ne ha più bisogno. Negli ultimi 10 anni il Paese è cresciuto meno di qualsiasi altro Paese europeo; se fosse cresciuto secondo la media europea abbiamo stimato che avrebbe generato 210 miliardi: pensate con 210 miliardi di euro quante infrastrutture, quanti asili nido, quanti interventi anche di possibilità di ricerca di innovazione di diminuzione soprattutto di tasse, perchè diminuire le tasse, soprattutto a chi lavora nelle fabbriche chi ha uno stipendio fisso, chi non evade si può fare solo se il paese cresce, non è che possiamo continuare a tagliare le tasse da una parte e aumentare le spese dall’altra". Montezemolo ha poi affrontato il tema del rinnovo del contratto dei metalmeccanici: "Se guardiamo il contratto dei metalmeccanici in una ottica tradizionale, è un accordo positivo: visto sotto quelle delle occasioni perdute possiamo considerare che si poteva fare di più". Per il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, "si deve pensare a non ragionare più all’interno di rigidi contratti nazionali che non tengono conto delle diversità geografiche e delle imprese". Il numero uno degli industriali lo ha affermato intervenendo a Teramo, all’inaugurazione della nuova sede di Confindustria. Montezemolo ha sottolineato l’importanza della conclusione della trattativa con i metalmeccanici ma ha anche affermato che "non si può continuare ad essere prigionieri di rituali che non fanno gli interessi prima di tutto di chi lavora nelle imprese: questo lo dobbiamo dire, ognuno deve mettere la sua parte ma per parlare di crescita non possiamo farlo solo a parole". 

Leave a Comment