Giornata della Memoria 2008

TERAMO – L’associazione Società Civile in collaborazione con il Centro nazionale di cultura ebraica, con il patrocinio della Provincia di Teramo, del Comune di Roseto e del Comune di Pineto, organizza la “Giornata della Memoria” 2008. La “Giornata della memoria” è stata istituita dal Parlamento Italiano nel 2000 per ricordare le vittime delle persecuzioni naziste degli ebrei, degli oppositori politici, degli zingari, dei gruppi etnici e religiosi, degli omosessuali, tutti dichiarati da Hitler indegni di vivere. La data prescelta è quella dell’anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, il 27 gennaio 1945. Complessivamente le vittime dei campi di sterminio furono 6 milioni. Il senso della “Giornata della memoria”, un evento che si celebra contemporaneamente in tutto il mondo occidentale, è quello di ricordare l’orrore perché non accada mai più. Molti sono i comuni che organizzano iniziative rivolte soprattutto ai giovani, proprio per ricordare con la forza della ragione la memoria di un tragico e oscuro periodo della storia del secolo passato. In Provincia di Teramo si svolgeranno diverse iniziative: venerdi 25 gennaio alle 10,30 al Palazzo del Mare di Roseto degli Abruzzi ci sarà il concerto incontro della cantautrice Agnese Ginocchio con gli studenti delle scuole medie di Roseto. Agnese Ginocchio è una delle più note cantautrici italiane di impegno sociale. “Ambasciatrice di Pace”, testimonial di numerose iniziative internazionali per la pace e la solidarietà è particolarmente impegnata sui temi dei diritti sociali e civili. Lunedì 28 gennaio alle 9,30 al Kursaal di Giulianova con gli studenti delle scuole medie e alle 11,30 alla sala polifunzionale del Comune di Pineto con i bambini delle elementari, sono previste le presentazioni del libro “Mai Più: poesie, riflessioni, racconti, fumetti contro il razzismo” scritto da Daniel della Seta. Daniel Della Seta, giornalista Rai, ideatore e conduttore del programma mattutino “Italia che va” (il più ascoltato programma di Radio Rai) e del programma Rai radio 1 “Radio Anch’io”, è membro del direttivo nazionale della associazione “Keren Kayemeth LeIsrael” della comunità ebraica in Italia.

Leave a Comment