Le celebrazioni della Prefettura per la Shoah

TERAMO – La Gioranta della Memoria celebrata dalla Prefettura di Teramo prevede un concerto, ispirato dal vescovo Michele Seccia e sostenuto dalla banca dell’Adriatico e dalla provincia di Teramo, la deposizione di una lapide e un incontro con i giovani. Il concerto, dell’orchestra Musica Judaica di Barletta, si terrà a Teramo nella sala polifunzionale della Provincia il 24 gennaio alle 18. Venerdì 25 verrà deposta una corona alla targa dedicata a Giovanni Palatucci, l’ultimo questore di Fiume, "Giusto tra le Nazioni", deportato e morto a 36 anni, dopo avere salvato 6mila ebrei. la targa era stata apposta l’anno scorso nella strada di Villa Mosca che il Comune ha intitolato all’eroe. Sempre venerdì 25 gennaio il prefetto Francesco Camerino incontrerà i giovani dell’istituto "C. Rosa" di nereto: con gli studenti il prefetto assisterà alla proiezione del film di Roberto benigni "La vita è bella" prima di affrontare la discussione sul tema "La pace attraverso il filtro della memoria".

Leave a Comment