L’Europa e i giovani abruzzesi

ROSETO – Tante domande per conoscere l’Europa e le opportunità offerte dall’Unione per i più giovani. È la filosofia del nuovo concorso che interessa gli studenti delle scuole superiori di tutto l’Abruzzo e che vedrà proprio i ragazzi protagonisti di una trasmissione televisiva. Ne informa l’ufficio stampa del Comune di Roseto, che vede coinvolti propri studenti. Il primo appuntamento è per  Sabato 26 gennaio alle ore 16,30 su Rete 8 (replica domenica alle 21,00 su Telemare), con il quiz televisivo “1000 domande, una sola Europa”. Dopo le preselezioni, a cui hanno preso parte  15 classi degli Istituti Superiori della Provincia di Teramo, solo 8 hanno avuto l’opportunità di accedere alla fase finale. La trasmissione diventerà un appuntamento fisso fino al 3 maggio. La finale ci sarà il 9 maggio al Circus di Pescara. In palio c’è un viaggio a Bruxelles, per conoscere da vicino i meccanismi alla base delle Istituzioni comunitarie che uniscono i 27 Paesi membri. La prima puntata vedrà impegnata la IV A del Liceo Pedagogico “Saffo” di Roseto che sfiderà la IV A dell’Istituto  Alberghiero di Roccaraso, a seguire, la sfida tra  la IV A dell’ITC “Savoia” di Torre Dei Passeri contro quella dell’Istituto Istruzione Superiore “S. Spaventa” di Atessa.A organizzare l’iniziativa è la rete “Europe Direct” che in Abruzzo è rappresentata da Cesare Di Martino, referente per la Provincia di Chieti, Achille Aratari per l’Arssa di Avezzano, Giuseppe Ginoble per il Comune di Roseto degli Abruzzi e Daniela Buzzi di Pescara. Le classi della Provincia di Teramo ammesse al tabellone principale sono: IV A Liceo Pedagogico di Roseto, IV A IPSCT Di Poppa di Giulianova, IV TIEN IPIAS IIS “Cerulli” di Giulianova, IV A Eletronoca e Automazione  I.I.S. “Cerulli” di Giulianova, IV B e  IV A Liceo Scientifico di Roseto, IV BD Telecomunicazioni ITI “Alessandrini” di Teramo, IV A Chimica ITI “Alessandrini” di Teramo.

Leave a Comment