Teramo calcio: a Gubbio per vincere

TERAMO – Il Gubbio nell’immediato presente, l’avvicendamento societario nel futuro più vicino. Il Teramo di Leonardo Rossi è pronto per lanciare l’inseguimento alla zona play off, facendo visita domani pomeriggio ad un Gubbio pericoloso ma comunque sempre coinvolto nelle zone basse della classifica. A tenere banco in casa aprutina è però la questione societaria con l’intesa ormai raggiunta tra Paoloni e Malavolta e la firma di ratifica che dovrebbe diventare realtà nella giornata di lunedì. Massima concentrazione dunque per Cascone e soci chiamati ad accogliere nel migliori dei modi la famiglia Paoloni. Per la sfida in programma domani in terra umbra, i numeri sembrano essere dalla parte del Diavolo, presentando l’avversario di turno come armata sicuramente non irresistibile. Fino ad oggi, infatti, il Gubbio ha raccolto in totale 22 punti (7 in meno degli abruzzesi), di cui 14 tra le mura amiche dove comunque l’undici eugubino ha perso già tre volte. Nelle ultime quattro partite giocate, poi, il Gubbio ha ottenuto una sola vittoria a fronte invece di ben due sconfitte ed un pareggio. L’ultima sconfitta casalinga risale allo scorso 4 novembre (1-2 contro la Spal). Il tecnico Rossi presenta così il match: "Ci attende una sfida dura contro una diretta avversaria nella lotta per non retrocedere. All’andata loro riuscirono a trovare un insperato 3-3 che di sicuro ci penalizzò non poco per quanto visto in campo. Cerchiamo di riprenderci quanto perso diversi mesi fa". Sul fronte squadra, va registrato qualche problema fisico di troppo per Voria che cercherà però di stringere i denti. Probabile conferma per l’undici che ha battuto il San Marino. Calcio d’inizio fissato per le ore 14.30 con direzione di gara affidata al signor Peretti di Verona.

Leave a Comment