Il Messaggero chiude Teramo e Chieti

TERAMO – Il quotidiano romano Il Messaggero, chiude le redazioni di Chieti e di Teramo, secondo quanto afferma l’Assostampa d’Abruzzo che ha diffuso una nota in cui lancia l’allarme occupazione. "E’ un nuovo colpo all’informazione e all’occupazione in Abruzzo la decisione, improvvisa e ingiustificata, de ‘Il Messaggero’ di chiudere le redazioni di Chieti e di Teramo, dimezzando praticamente la presenza sul territorio di un quotidiano che ha segnato, e speriamo continui a segnare, la cultura e l’informazione della nostra regione. Per gli abruzzesi tutti, giornalisti e non – prosegue la nota – sarebbe una sconfitta gravissima. L’assostampa abruzzese ha già avviato una serie di contatti per scongiurare questo pesante ridimensionamento nei presidi territoriali, che comporterebbe oltretutto forti difficoltà anche a chi in quella testata finora ha lavorato. Il sindacato è pronto ad ogni iniziativa di mobilitazione, di concerto con la Federazione nazionale della Stampa e con il comitato di redazione de ‘Il Messaggero’.

Leave a Comment