I Democratici PerDavvero e i lavori pubblici in città

TERAMO – La giunta comunale, la viabilità e la “doverosa attenzione verso i pedoni, sempre i più penalizzati” sono all’attenzione del comunicato stampa diffuso da Democratici PerDavvero. Nella nota scrivono:”Marciapiedi nuovi non se ne vedono, strade che franano, mentre tardano gli interventi dell’assessore alla manutenzione”. Il marciapiede di ponte San Francesco presenterebbe anche in un punto due tavole per il passaggio, in altri “raffazzonate pezze di asfalto che creano dei dossi” e Democratici PerDavvero segnala la pericolosità della situazione. E’ ora, inoltre, di “sistemare la strada di via Paolo Evangelisti, sulle coste di S.Agostino dove tre anni e mezzo fa una paurosa voragine ha inghiottito quasi tutta la carreggiata” e si ricorda che a giugno del 2007 “l’assessore Brucchi rassicurava tutti circa l’imminente intervento con ultimazione dei lavori prima dell’autunno. Per ora l’autunno è passato, l’inverno sta per finire, la voragine permane e sul posto si vede un solo nastro bianco-rosso, mentre non esiste alcun intervento per la sicurezza, in un punto veramente pericoloso”. E ancora: l’asfalto da poco rifatto già mostra non pochi punti in cui si sta già rovinando. “Chi controlla – si prosegue nella nota – i lavori delle imprese che fanno le opere per il comune? Oppure i controlli ci sono solo quando i lavori sono a carico di altri enti? Ce n’é poi anche per il piano triennale delle opere, definito “fantomatico” e di cui si sarebbe ancora “in attesa”, per i marciapiedi di viale Bovio, per viale Mazzini e c’è una proposta di realizzare un parcheggio nell’area di risulta della stazione ferroviaria.

Leave a Comment