In Abruzzo cresciute del 91,6% le richieste di prestito

TERAMO – Nel primo semestre del 2007 la cifra complessiva dei prestiti concessi alle famiglie abruzzesi da banche e società finanziarie ha superato la soglia dei 2 miliardi di euro. In quattro anni, dal 2002 al 2006, in Abruzzo i prestiti concessi da banche e società finanziarie ha fatto registrare quasi il raddoppio, con un incremento del 91,6%.
I dati emergono dal rapporto Italia 2006 dell’Eurispes. Le necessità economiche spingono le famiglie a richiedere un prestito con motivazioni sempre più allarmanti: il  44,2% degli italiani acquista a rate per motivi di scarsa liquidità ed il 19,7% perchè costretto al credito per comprare beni, prodotti o servizi indispensabili..
La crescita complessiva del debito, tra prestiti di finanziarie, banche e mutui, secondo il Presidente dell’Eurispes Abruzzo Nicola Di Bernardo "costituisce il segnale di una carenza generale di liquidità delle famiglie piuttosto che una fonte di vitalità del sistema economico".

Leave a Comment