L’ Unione dei Comuni della Val Vibrata e la Shoah

TERAMO – La Val Vibrata  dal 1940 al 1944 ha visto su proprio territorio ben 5 campi di concentramento ebraici e l’Unione dei Comuni, con l’Agenzia di Promozione Culturale della Regione Abruzzo avvia una serie di conferenze itineranti nei plessi scolastici dei Comuni della vallata per ricordare la Shoah. Le iniziative, ricorda una nota,  rientrano nel progetto “Diamo un futuro alla memoria”, che oltre al percorso didattico prevede un concorso a premi per i temi più meritevoli ed un convegno di studio.  Inanto, il primo incontro nelle scuole è previsto alla Media “Ranalli” di Neretto per lunedì, 11 febbraio.

Leave a Comment