Scoiattoli (Scout) sul Lungofiume

TERAMO – Per diventare “Esploratori” i giovani scout debbono superare una specie di prova che racchiude in sé i principi del rispetto dell’ambiente, della consapevolezza civica e della capacità di lavoro e abnegazione. I capi scuot di Teramo, allora, hanno deciso di far cimentare i propri ragazzi in una manifestazione decisamente impegnativa e sicuramente educativa: pulire il Lungofiume. Così domenica prossima 10 Febbraio la Squadriglia Scoiattoli della Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani per "lasciare un po’ meglio uno degli spazi verdi della Città" sarà al lavoro nell’area fluviale. L’assessorato all’Ambiente del Comune ha accolto con piacere la richiesta – che l’assessore Raimondo Micheli definisce “lodevole e coraggiosa" – e ha messo a disposizione, in collaborazione con la Teramo Ambiente, un operatore ed un mezzo specializzato per assistere e supportare i ragazzi.

Leave a Comment