Il Teramo domina il Prato (3-1)

TERAMO – Il Teramo batte in maniera netta il Prato (3-1) al Comunale, con una ripresa in cui ha concretizzato quanto di buono fatto vedere nel primo tempo. Andreulli, con un eurogol dalla distanz, all’11’, il solito Marolda, che ha ribadito in rete una conclusione di Momentè finita sul palo, al 18′, e Niscemi direttamente su punizione e all’incrocio dei pali allo scadere, hanno messo in cassaforte una vittoria importante sotto gli occhi del nuovo presidente Massimo Paoloni. La rete con cui i toscani hanno accorciato le distanze (1-2, al 34′, con Panizzolo) ha solo condito con un pò di suspence il finale di gara. L’urlo liberatorio dello stadio ha sancito il successo biancorosso contro una formazione in serie positiva da tempo.

Il tecnico Rossi: "Play-off? Ma non scherziamo!"

Il fine partita contro il Prato non vede, stavolta, dichiarazioni di Massimo Paoloni, l’imprenditore che ha rilevato il pacchetto azionario della società da Romy Malavolta. Nessuna dichiarazione ma qualche indiscrezione sulla firma definitiva sull’accordo: probabilmente mercoledì o giovedì. A parlare, ovviamente, è il tecnico Leonardo Rossi che si dice "soddisfatto del risultato: una bella vittoria con un ottimo secondo tempo". Qualche sbavatura? "Peccato averli rivitalizzati nel finale con un gol molto casuale". Rossi plaude ad alcune giocate che hanno incantato la platea del Comunale, che definisce "singole prodezze da applausi". Si schernisce però, quando qualcuno, in sala stampa, ipotizza più vicino il limite dei play-off: "Non scherziamo – è la sua risposta -, parlare e guardare ai play-out è cosa che mi sembra più realistica".

I risultati della sesta di ritorno: il Bassano è la nuova capolista
Bellaria-Reggiana 0-0
Carrarese-Bassano 0-2
Castelnuovo-Cuoiopelli 1-0
Poggibonsi-Viterbese 0-0
Portogruaro-Gubbio 0-0
Rovigo-Giulianova 0-0
San Marino-Sansovino 3-0
Teramo-Prato 3-1
Viareggio-Spal 2-1
Classifica: Bassano 51 punti; Reggiana 50; Portogruaro 42; San Marino 41; Spal 40; Teramo 33; Bellaria 31; Poggibonsi 30; Viareggio, Castelnuovo (-2), Prato e Carrarese 28; Gubbio 27; Rovigo e Cuoiopelli(-1) 23; Giulianova 21; Sansovino 15; Viterbese (-1) 13. Castelnuovo penalizzato di 2 punti; Cuoiopelli e Viterbese penalizzate di 1 punto.

Leave a Comment