Bando per una sceneggiatura sul servizio civile

TERAMO – Parte l’iniziativa “Scrivi un soggetto per un cortometraggio sul servizio civile”, un concorso riservato ai giovani e ideato dalla Provincia per promuovere il servizio civile. Ne informa una nota della Provincia che specifica che ai vincitori l’ente fornirà i mezzi tecnici e professionali per la produzione del cortometraggio e, quindi, la sua realizzazione pratica. Il bando è stato presentato questa mattina, dall’assessore alle politiche giovanili Mauro Sacco, dalla dirigente del settore Renata Durante e dal responsabile della mediateca Dimitri Bosi. Possono partecipare al concorso persone di età compresa tra i 18 e i 27 anni compiuti, con residenza o domicilio in provincia di Teramo, oppure non residenti purché iscritti all’Università di Teramo o alle scuole superiori della provincia.  Il soggetto, secondo quanto prevede il bando, deve ispirarsi al servizio civile, ai suoi principi, alle sue articolazioni, alla sua attività. “Un’idea originale –ha dichiarato l’assessore alle politiche giovanili Sacco – che ci è piaciuta subito e che abbiamo ritenuto adatta ai nostri scopi. L’intenzione è infatti quella di sensibilizzare i giovani nei confronti del servizio civile e, contemporaneamente, offrire agli stessi l’opportunità di  raccontare cosa significa essere un volontario. In questo ambito, peraltro, siamo molto impegnati. Dal 2002, nei diversi progetti approvati dall’Ufficio nazionale per il servizio civile nei settori dell’assistenza, della cultura e dell’ambiente, la Provincia ha impiegato un numero complessivo di 240 volontari. Quest’anno abbiamo candidato a finanziamento 24 progetti per complessivi 140 posti”.

Leave a Comment