Bollette salate: a Roseto interviene il Sindaco

ROSETO – La bollettazione mensile, così come previsto nel contratto tra Comune e azienda erogatrice di servizio, in modo da non gravare eccessivamente sulle famiglie, con particolare attenzione per gli anziani soli e per le persone in difficoltà. E’ la richiesta contenuta nella lettera inviata dal Sindaco di Roseto Franco Di Bonaventura ai dirigenti della Italgas. Ne informa l’ufficio stampa del Comune. “Ci risulta che le ultime bollette arrivate nelle case dei rosetani fanno riferimento al trimestre novembre/ gennaio. Ma non tutti hanno ricevuto la fattura e questo fa prevedere  addirittura una  bollettazione quadrimestrale in arrivo nel mese di febbraio per molte famiglie- spiega il Sindaco – ci siamo occupati più volte di questo problema, tanto che nel contratto tra l’Ente e l’azienda erogatrice del servizio è specificata la richiesta di  bollettazione mensile, soprattutto per quanto riguarda il periodo invernale che fa registrare un aumento dell’addebito dovuto alle temperature rigide. Capita però spesso che l’azienda di erogazione del gas non rispetti l’accordo e per questo mi sono rivolto immediatamente alla direzione sollecitando l’invio di fatture mensili.Si tratta di una richiesta mirata a tutelare le famiglie monoreddito e le persone disagiate e gli anziani , tutte categorie – conclude il Sindaco – che non potrebbero far fronte a bollette con cifre elevatissime”.

Leave a Comment