Boxe: l’organizzazione del 1° torneo europeo AIBA a Roseto

ROSETO – Dal 25 febbraio al 1 marzo Roseto degli Abruzzi sarà palcoscenico internazionale del 1° Torneo Europeo AIBA di Boxe per la Qualificazione Olimpica.All’evento prenderanno parte 41 nazioni europee, compreso la Stato d’Israele e altri Stati dell’Est Europeo. Ne informa una nota dell’ufficio stampa del Comune che spiega che saranno presenti in città circa 500 partecipanti suddivisi in 37 Capi delegazione, 20 medici, 100 allenatori, 40 Arbitri e Giudici,  300 atleti. Oltre naturalmente ai Vertici dell’AIBA e della Federazione Pugilistica Italiana. Una manifestazione sportiva, sottolinea la nota,  che avrà una visibilità mediatica straordinaria. Oltre alle telecamere di Rai Sat saranno presenti gli obiettivi di diverse Tv europee e le immagini dell’evento e della Città di Roseto saranno veicolate su centinaia di circuiti nazionali ed europei. ll Sindaco franco di Bonaventura ha tenuto ieri a Palazzo di Città la riunione per l’Ordine Pubblico. “Non ci sono stati segnali di particolare allarme fino ad ora – ha sottolineato – tuttavia insieme alla Prefettura di Teramo abbiamo programmato una serie di attività di controllo e sicurezza sul territorio anche per assicurare ad atleti e partecipanti la possibilità di muoversi con tranquillità”. Il controllo del territorio è affidato a Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, mentre la Polizia Municipale si occuperà di traffico e logistica. La Croce Rossa sarà schierata con tre ambulanze medicalizzate per gli atleti e un mezzo di soccorso per il pubblico presente. In forze anche la Protezione Civile che sarà a disposizione al palazzetto “Remo Maggetti” sede delle gare.

Leave a Comment