Confcommercio annuncia: facoltativa la chiusura per i negozi

TERAMO – E’ ufficiale: a Teramo per i negozi sarà facoltativo rispettare il giorno di chiusura. Sceglieranno, i commercianti teramani, se rimanere aperti o se chiudere il proprio negozio nel giorno del turno chiusura/riposo. Lo annuncia in una nota la Confcommercio. La proposta è stata accolta favorevolmente dagli esercenti, dunque, che hanno raccolto il segnale di apertura dell’assessore al commercio D’Ignazio che aveva oggerto la possibilità della deroga. Come ha spiegato a www.emmelle.it  Marcello Schillaci, presidente del FIPE (federazione italiana pubblici esercizi di Teramo ) “Teramo è una città che si sta muovendo, e che ha capito che non si può essere ottusi di fronte alle sfide imposte dalla competitività. Gli esercizi hanno capito l’importanza della differenziazione dell’offerta per andare incontro a segmenti differenti. La deroga della chiusura è un misura che si inserisce bene negli interventi di rilancio delle attività locali, esposte ai rischi della grande distribuzione organizzata”.

Leave a Comment