Siviglia: altro avversario, stessa sconfitta

SCAFATI – E’ durata poco più di un quarto la partita del PalaMangano per il Siviglia Wear Teramo contro Scafati, giusto il tempo di registrare il +15 per i padroni di casa e assistere al festival delle triple di Datome e Williams. E quando si è creduto a un provvidenziale recupero, grazie all’importante finale di terzo periodo di Migliori (70-60), i biancorossi sono stati punti riuscendo ad accumulare anche fino a 24 punti di ritardo dai campani. E’ finita 95-75 e per il team di Bianchi si tratta del secondo stop consecutivo ma anche del secondo "ventello" al passivo dopo quello rimediato contro Cantù, al Palaska, sette giorni fa. E’ vero, Scafati ha tirato con percentuali mostruose da tre (52%, 18/34), ma è anche vero che il Siviglia ha lasciato per strada qualcosa come pi di 20 palle perse. Questione di mentalità e, soprattutto, di superficialità: ancora una volta Scafati è stata in campo la squadra con più "fame". Chi salvare dalla debacle? Pochissimi, anche se la valutazione è difficile perchè non si è capito bene se alcuni dei giocatori del roster siano stati sottratti per scelta tecnica al campo (vedi Powell e Tskitishvili, poco utilizzati da Bianchi). Qualcun altro – leggi Green – ha bisogno di un corso accelerato per capire che lingua si parla nel campionato italiano. E bisogna far presto perchè domenica c’è l’Upea Capo d’Orlando.

Lo scout della gara

Legea Scafati-Siviglia Wear Teramo 95-75 (24-18, 52-37, 70-58)
Scafati: Hatten 11, Cantoni 2, Salvi 4, Wilson 15, Datome 15, Williams F. 19, Wolkowyski 2, Killingsworth 12, Babrauskas 15. N.e. Pagano, Ricciardi, Nesso. All. Calvani.
Teramo: Brown 2, Poeta 15, Yango 17, Migliori 10, Powell 11, Lulli, Carra 7, Tskitishvili 2, Green 11. N.e. Yasakov, Valentino Marzoli. All. Bianchi.
Arbitri: Taurino, Mastrantoni, Sardella.
Note: tiri da tre: Scafati 18/34, Teramo 5/22; tiri liberi Scafati 5/9, Teramo 12/12, rimbalzi Scafati 30, Teramo 30. Usciti per 5 falli: Migliori

I risultati e la classifica: in vetta Roma aggancia Premiata e Avellino

Ecco i risultati dell’ottava giornata di ritorno del campionato di serie A1 di basket.
Eldo Napoli-Cimberio Varese 84-75 (giocata ieri)
Armani Jeans-Premiata Montegranaro 78-74 (giocata ieri)
Angelico Biella-Montepaschi Siena 62-88
Lottomatica Roma-Benetton Treviso 79-64
La Fortezza Bologna-Upim Bologna 92-95 dts
Legea Scafati-Siviglia Teramo 95-75
Pierrel Capo d’Orlando-Air Avellino 84-76
Snaidero Udine-Solsonica Rieti 67-79
Tisettanta Cantù-Scavolini Pesaro 83-80
Classifica: Montepaschi punti 46; Premiata, Air e Lottomatica 32; Pierrel 28; Scavolini, Armani J. e Upim 26; Angelico, Solsonica e Tisettanta 24; Snaidero, Siviglia e Eldo 22; Benetton e La Fortezza 20; Legea 14; Cimberio 10.

Leave a Comment