55 milioni di euro in arrivo per l’edilizia

TERAMO – Dovrebbe essere approvato domani, nella seduta straordinaria del consiglio regionale, un progetto di legge presentato dall’assessore regionale ai lavori pubblici Mimmo Srour che prevede contributi per 305 comuni della regione per progetti di riqualificazione urbana. Lo rende noto un comunicato della Confartigianato di Teramo che, al riguardo, sottolinea l’importanza, data la crisi del comparto edile, che l’approvazione avvenga nella seduta di domani poiché in caso contrario la sospensione dei lavori per la pausa elettorale farebbe slittare troppo le commesse, unico momento di respiro per il ristagno che sta caratterizzando le imprese del territorio. I finanziamenti previsti riguardano la concessione di 55 milioni di euro finalizzati alla riqualificazione dei centri storici dei comuni. “La Confartigianato – si legge nel comunicato – ritiene fondamentale l’approvazione di questa legge, avendo avuto formale assicurazione, nel corso di un incontro con l’Assessore Srour, che gli appalti saranno di importo tale da consentire la partecipazione delle piccole imprese operanti sul territorio. Per questo auspichiamo che in questo momento tutte le forze politiche superino i personalismi e le strategie di parte per consentire ad una larga fascia di lavoratori di guardare al futuro con un minimo di serenità”.

Leave a Comment