Roseto esporta il modello dei servizi del sociale

ROSETO – Verificare lo stato di attuazione delle  attività promosse dal progetto Interreg Adriatico Sociale e promuovere il primo workshop trasnazionale.  Sono questi gli scopi principali della visita  in programma in questi giorni nella cittadina croata di Makarska. Della delegazione fanno parte il Vice Sindaco Teresa Ginoble e il coordinatore di progetto Andrea Bollini. Il progetto Interreg di cui Roseto è capofila coinvolge i Comuni di Pescara, Cervia, e Porto San Giorgio oltre alla Società Abruzzo Sviluppo e la Lega Abruzzese Anti  Droga (LAAD) quali partner interni e le Municipalità croate di Makarska e Spalato quali partner esterni.Tra le attività già avviate c’e l’azione pilota tra la LAAD di Pescara e la Municipalità di Spalato grazie alla quale sei operatori della Croazia potranno acquisire, tramite uno stage presso la struttura abruzzese, specifiche competenze relative a modalità organizzative e gestionali tipiche di una struttura terapeutica per l’assistenza e la cura dei tossicodipendenti. 

Leave a Comment