La Corale Verdi compie sessant’anni

TERAMO – In occasione dei sessant’anni dell’associazione corale "Giuseppe Verdi", fondata dal maesto Ennio Vetuschi, è stato presentato in mattinata in Provincia il ricco palinsesto di appuntamenti per le celebrazioni dell’anniversario dell’associazione che è diventata il punto di riferimento per la formazione e la pratica corale. Il primo appuntamento con i canti popolari abruzzesi è fissato per mercoledì 12 marzo presso la sala polifunzionale della Provincia, data simbolica poichè ricorre il compleanno del maestro fondatore. Seguiranno, fino alla  fine di maggio, altri momenti celebrativi che ripercorreranno tutte le tappe significative della corale attraverso concerti,mostre fotografiche e un convegno sui percosrsi della musica popolare in Abruzzo. Durante la conferenza stampa, è stata ripercorsa l’eperienza della corale come simbolo di un percorso eccellente che ha portato l’esperienza di un’associazione dilentantistica, a diventare voce autorevole del panorama culturale concertistico. Per dare una continuità al lavoro sessantennale della corale, gli ultimi dieci anni hanno visto la nascita dei Pueri Cantores", 50 bambini, diretti dal maestro Umberto De Baptistis, dai 4 ai 15 anni impegnati a tramandare la passione del canto corale e che per l’anniverario si esibiranno in un impegnativo requiem di Faurè il 30 marzo presso il convento di San Domenico." La comunità teramana e le istituzioni – ha sottolineato il sindaco di Teramo Gianni Chiodi – sono molto riconoscenti alla corale Verdi, un’esperienza unica cha ha saputo formare e rendere sensibile la collettività verso forme artistiche che mantengono alto il valore delle tradizioni."

Leave a Comment