Torna "Città delle Rose"

Roseto – A pochi giorni dalla pubblicazione del bando, sono già numerosi i testi proposti dalle case editrici per la sesta edizione del premio della città di Roseto dal titolo “Città delle Rose”. La kermesse si terrà a maggio in occasione dell’anniversario della nascita  di Roseto che risale al 22 maggio 1860. Tra le produzioni proposte dalle case editrici spiccano le opere di Umberto Galimberti, Peter Gomez, del cardinale Angelo Scola, di Adriano Sofri , Enrico Vaime e dell’abruzzese Marco Patricelli. ”Al bando pubblicato da qualche settimana, hanno risposto già in tanti –ha sottolineato il sindaco Franco Di Bonaventura – segno di una grande vivacità editoriale in Italia, stimolante sotto il profilo della scelta per il lettore. Il nostro obiettivo naturalmente non è quello di fare una passerella di nomi altisonanti ma di scegliere testi che abbiano un’anima, insomma libri capaci di imprimere nel lettore delle emozioni forti, di suscitare  una riflessione sui temi della vita, siano quelli della quotidianità che quelli più grandi di noi” . Il concorso – informa un comunicato – è riservato a volumi pubblicati dopo il primo gennaio 2007, di autori italiani e stranieri, dedicati ad illustrare la condizione dell’uomo contemporaneo così come si riflette nelle diverse discipline. Saranno premiate due tra le opere in concorso, una di un autore italiano e l’altra di un autore straniero. È prevista inoltre l’assegnazione di un premio speciale per la sezione riservata alle tematiche giovanili. Così come previsto dal bando, il vincitore deve essere presente alla cerimonia di consegna del premio.

Leave a Comment