Il Pdl ha aperto la campagna elettorale

TERAMO – Il Partito della Libertà ha lanciato la sua campagna elettorale in provincia di Teramo. Lo ha fatto con la presentaione dei due candidati teramani che corrono per Berlusconi presidente del consiglio, Carla Castellani e Paolo Tancredi. La folla è quella giusta per queste occasioni, composta per lo più di amministratori e dirigenti, nel salone dell’Acquamarina di Teramo, e il testimonial dell’avvio politico è il sindaco di Teramo, Gianni Chiodi. "Abbiamo due signori candidati – ha esordito il presidente provinciale di Alleanza Nazionale, Giandonato Morra -, noi non abbiamo candidati paracadutati". "Forze di grande espressione del territorio – ha aggiunto Chiodi – e soprattutto testimonianza di grande unità d intenti: non scordiamo che qualche anno fa c’erano due anime di An e due Forza Italia: a Castellani, Morra e Tancredi il merito di aver unito i partiti e le forze fino a giungere a queste candiature, le più forti che potevamo esprimere". E sotto la mission dell’"uniti si vince", Tancredi ha ribadito il concetto, fissando assieme a Carla Castellani l’obiettivo di entrare in Parlamento ma soprattutto lanciare l’attacco a una "Regione e a un centrosinistra alla frutta, protagonista negativo della vita politica regionale, che soprattutto nella sanità ha penalizzato il teramano mettendolo in ginocchio".

Leave a Comment