Università: iniziative a favore della pesca

TERAMO – La qualificazione e il controllo dei prodotti ittici in un’ottica transadriatica saranno il tema di un convegno che si terrà lunedì nella facoltà di medicina veterinaria, in piazza Aldo Moro. L’incontro, organizzato nell’ambito della scuola di specializzazione in Ispezione degli alimenti di origine animale, è collegato al meeting internazionale dei partecipanti al Progetto Oasis (Open Adriatic Sea Integrated System) – coordinato da Pietro Giorgio Tiscar, della facoltà di medicina veterinaria – che si terrà presso la Provincia di Teramo il 17 e 18 marzo. Il progetto – informa un comunicato – ha lo scopo di valorizzare la pesca e i suoi prodotti nell’Adriatico centromeridionale, attraverso la gestione integrata delle risorse ittiche ed è sostenuto da un programma di iniziativa comunitaria. Capofila dell’iniziativa è la Provincia di Teramo in collaborazione con la facoltà di medicina veterinaria dell’università, con le Province adriatiche del litorale compreso tra Pesaro-Urbino e Lecce, e con le principali istituzioni scientifiche operanti nel settore delle risorse ittiche. Al progetto parteciperanno anche partners di Albania e Montenegro.” L’obiettivo del progetto Oasis – dice la nota – è quello di contrastare il declino della pesca e contribuire alla preservazione e valorizzazione della biodiversità dell’area costiera adriatica centro-meridionale, attraverso azioni comuni per la gestione integrata delle risorse ittiche”.

Leave a Comment