In Consiglio provinciale il piano cinghiali

TERAMO – Il Consiglio provinciale di Teramo domani esaminerà, tra gli altri punti all’ordine del giorno, su relazione dell’assessore all’Ambiente Antonio Assogna,  la proposta di piano di contenimento dei cinghiali per il quinquennio 2008-2012.
"Discuteremo la proposta – spiega Assogna – che ha l’obiettivo di far fronte ai danni che l’eccessiva presenza dei cinghiali nel territorio provinciale provoca al mondo agricolo, soprattutto nel periodo che va da aprile a luglio”. Intanto la Confederazione italiana agricoltori di Teramo ha diffuso una lettera aperta indirizzata ai consiglieri provinciali in cui l’intera assemblea viene esortata a modificare l’obiettivo del piano per renderlo "vero strumento di controllo programmato" che miri a ripristinare al più presto il giusto equilibrio specie – ambiente. Equilibrio, si specifica, che deve poi essere mantenuto nel tempo. La Cia chiede peraltro che vengano adottaet le misure previste dalla confederazione per il "prelievo alternativo".

Leave a Comment