Teramo, che bella sorpresa di Pasqua!

TERAMO – L’ultima del Teramo al vecchio stadio Comunale è un’esibizione di bomber Marolda che raggiunge quota 11 nella classifica marcatori del girone B della C2. L’ex attaccante fanese apre e chiude il match contro il Portogruaro, regalando a quei pochi tifosi del Teramo presenti sugli spalti la gioia di una vittoria pasquale che proprio ci voleva. Ma fino al raddoppio-liberazione di Marolda, al 47′ della ripresa, l’1-1 ce andava stretto ai biancorossi era frutto anche di numerosi errori sotto porta commessi dai giocatori di Leonardo Rossi. Marolda ha subito aperto le danze dopo 8′ con una rete al volo da 20 metri, che metteva immediatamente le cose in chiaro: il Teramo voleve vincere la partita. E da qui in poi lo dimostra, fallendo l’infallibile sottoporta, con Marolda (due volte) che sembra indiavolato. Nella ripresa il clichè non cambia, anzi il Teramo riesce anche a cogliere due pali nella stessa azione, con Momentè e Niscemi al 2′ e reclama per un rigore ai più sembrato netto non concesso su Momentè "abbattuto" in area. Ma quando nel calcio si sbaglia, si viene puniti e il Portogruaro al secondo tito in porta, al 19′, coglie il pareggio con il nuovo entrato Ibekwe che sorprende una ingenua difesa del Teramo. Da quel momento è sofferenza, spazzata via da un eurogol di Marolda al 47′ che ha fatto esplodere il clima pasquale del Comunale. E Nordi, un minuto dopo, ci mette una pezza sull’arrembante quanto inutile tentativo del Portogruaro di recuperare in extremis.

Risultati: Giulianova sfortunato a Bassano, gioca e perde (2-1)
Bassano-Giulianova 2-1
Bellaria-Rovigo 3-3        
Carrarese-Sansovino 2-1   
Castelnuovo-Viterbese 2-0      
Poggibonsi-Prato 1-1       
San Marino-Reggiana 1-1      
Spal-Gubbio 1-0     
Teramo-Portogruaro 2-1  
Viareggio-Cuoiopelli 1-1
Classifica: Bassano 65; Reggiana 62; San Marino 47; Spal e Portogruaro 46; Bellaria 40; Teramo 39; Prato e Poggibonsi 38; Castelnuovo 36; Cuoiopelli 35; Viareggio 34; Carrarese

 

Leave a Comment