Casa dello studente: Chiodi sollecita la Regione

TERAMO – Il Sindaco di Teramo Gianni Chiodi, nei giorni scorsi ha inviato al Presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano del Turco, una lettera nella quale chiede un intervento diretto per favorire la ripresa dei lavori per la realizzazione della Casa dello Studente di Coste Sant’Agostino. Ne informa l’ufficio stampa del Comune. Che spiega che l’immobile è di proprietà regionale e la sua costruzione, sebbene iniziata da lungo tempo, non è stata ancora ultimata; anzi i lavori sono fermi da anni con la conseguenza di un forte deterioramento e di una importante perdita di valore della struttura.  Nello scorso mese di luglio, l’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario ha inviato all’attenzione della Giunta Regionale il progetto esecutivo dei lavori di completamento dell’immobile e la richiesta di finanziamento dell’opera, per un importo di circa € 2.205.000. Il Sindaco nella lettera, rammenta al Presidente che purtroppo l’investimento relativo all’opera non è stato previsto nella Finanziaria Regionale del 2008. “Comprendo appieno le difficoltà che si possono incontrare  nel progettare e realizzare un  intervento risolutivo teso alla riqualificazione dell’immobile,  – scrive il Sindaco Chiodi – ma ritengo importante per la Città di Teramo e per la sua prestigiosa Università, poter contare su di una struttura che possa essere adibita ai servizi universitari, quali ad esempio quelli di tipo residenziale”. Da qui, l’auspicio di un interessamento del Governatore “affinché si individuino strade percorribili per ottenere il finanziamento necessario per i  lavori di completamento della struttura”.

Leave a Comment