Lo sviluppo di Vibrata e Tronto al Ministero

TERAMO – È prevista per dopodomani, a Roma, al Ministero dello Sviluppo economico, la firma del protocollo d’intesa che avrà lo scopo di sostenere i processi di reindustrializzazione dei poli produttivi delle vallate del Vibrata e del Tronto. Lo annuncia in un comunicato l’ufficio stampa della Provincia di Teramo. Il documento sarà sottoscritto alla presenza di Governo, Regioni Abruzzo e Marche, Province di Teramo e Ascoli e dei rappresentanti del mondo produttivo dei due territori.   In arrivo incentivi ed agevolazioni per le aziende che porteranno avanti processi di riconversione o reindustrializzazione. Tessile – abbigliamento, calzaturiero, metalmeccanico e agroalimentare i settori nei quali dovrebbero essere concentrati gli interventi. “Quello di giovedì è un passaggio importante – afferma il presidente, Ernino D’Agostino – che pone le premesse per avviare un processo che auspichiamo da tempo e che abbiamo sollecitato. Ci auguriamo in particolare che il pacchetto di misure e agevolazioni inserite nell’accordo di programma contribuisca a rendere più appetibili gli investimenti per i privati, il cui intervento sarà decisivo per ottenere gli obiettivi che ci prefiggiamo”.

Leave a Comment