Università: a Veterinaria si conclude il master di alta formazione

TERAMO – 38 docenti provenienti dalle più prestigiose istituzioni scientifiche, pubbliche e private, per un totale di 350 ore tra lezioni frontali ed esercitazioni. A queste attività e con lo scopo di fornire una preparazione altamente specializzata ai partecipanti al master in “Aspetti produttivi e gestionali della filiera avicunicola” della facoltà di Veterinaria di Teramo si sono aggiunte 150 ore di stage aziendale che gli studenti hanno svolto presso gli stabilimenti del Gruppo Amadori, partner dell’iniziativa. L’obiettivo era quello dell’acquisizione di conoscenze sui diversi comparti della filiera avicunicola (polli e conigli)  con particolare riferimento agli aspetti relativi alla moderna tecnologia di allevamento ed alimentazione, agli aspetti sanitari, alle problematiche relative al trasporto ed alla macellazione, alla lavorazione e conservazione delle carni, alla commercializzazione e al marketing. Con la discussione degli elaborati finali da parte degli studenti si svolgerà domani la giornata conclusiva del Master di secondo livello coordinato da Lamberto Lambertini nell’ambito del progetto Pol_AF “Poli per l’Alta Formazione tecnico-scientifica e l’innovazione”.

Leave a Comment