Il resto dei lavori del Consiglio

TERAMO – Il Consiglio provinciale nella seduta odierna, ripresi i lavori dopo l’interruzione dovuta ai fatti riportati nella notizia sulla protesta sindacale, ha approvato altri punti all’ordine del giorno, tra cui l’integrazione e modifica del piano di zona dei servizi sociali dell’ambito Sociale Tordino 1; l’ordine del giorno, presentato dai consiglieri Arnaldo Di Rocco (Pd) e Carlo Taraschi (Pdl), che impegna il presidente D’Agostino e l’assessore provinciale ai Trasporti Giulio Sottanelli ad assumere tutte le iniziative più idonee a scongiurare la paventata chiusura della biglietteria ferroviaria di Giulianova (nel documento si rimarcano, tra le altre cose, i disservizi che tale chiusura creerebbe all’intero territorio provinciale); l’ordine del giorno, presentato dai consiglieri Mario Di Domenicantonio e Antonio Topitti (Pd), con il quale si sottolinea la necessità di realizzare sulla Teramo-mare l’entrata e l’uscita da e per Giulianova in corrispondenza dello svincolò di San Nicolò-Canzano e anche una mozione, a firma di tutti i capigruppo, sulla richiesta di statizzazione dell’istituto musicale superiore “Braga”.

Leave a Comment