TeknoElettronica, una lezione al Romagna

IMOLA – Una prova senza sbavature, una vittoria esaltante e netta, forse anche una pietra tombale sulla lotta al vertice del campionato: la TeknoElettronica Teramo ha sancito così (36-27) la sua supremazia sul difficile campo del Romagna Imola, seconda in classifica alle spalle dei biancorossi. Accompagnati dal’incitamento di una settantina di encomiabili tifosi, i ragazzi di coach Trilini hanno fatto un capolavoro, gestendo dall’inizio il match, senza ai perdere il controllo della partita e anzi, riuscendo a imporre il proprio gioco soprattutto nei momenti più difficili della gara e quando si è trovato, spesso, in inferiorità numerica: alla fine per la TeknoElettronica le esclusioni saranno 14, due quelle per il Romagna. Dal 4-3 al 16-13 del finale di primo tempo, per arrivare al 28-18 del 20′, è stata tutta una escalation di emozioni e di azioni spettacolari, che hanno dimostrato tra l’altro una eccellente forma atletica della squadra di Teramo. Un altro segno della forza biancorossa: Trilini ha mandato a rete tutti i giocatori utilizzati, perfino il portiere Pierluigi Di Marcello, che ha siglato la rete numero 30 del match. La vittoria di Imola adesso mette la TeknoElettronica a sei lunghezze di vantaggio sulla diretta inseguitrice, sulla quale vanta il 2-0 negli scontri diretti. Alle spalle c’è il Bozen, vincitore contro il Cologne, con 8 punti di ritardo: al termine del campionato mancano 6 gare, 3 delle quali la TeknoElettronica le giocherà in casa, a partire da sabato prossimo, 5 aprile, contro l’Alcamo.

Il tabellino del’incontro: segna anche il portiere Pierluigi Di Marcello
ROMAGNA: La Guardia, Tassinari D, Ceroni 3, Farolfi, Folli M 2, Folli F 7, Dalmonte 2, Sgarella 1,Tampieri 1, De Martinis , Kankaras 11, Raffini, Garavina, Bulzamini. All Tassinari Domenico
TEKNOELETTRONICA: Collevecchio, Di Marcello M., Di Marcello P.1, Guzzo 1, Becsi 9, Di Marcello A.2,
Maraldi 5, Zacchini 5, Corrado 4, D’Arcangelo N.3 , Maiella 1, Farumi 4, Gaetano 1. All.Trillini
ARBITRI: Iaconello-Iaconello

La classifica: dietro alla TeknoElettronica il vuoto

Teramo 37, Romagna 31, Bozen 29, Mezzocorona 25, Cologne, Nonantola e Ancona 24, Noci e Alcamo 20, Pressano 19, Ambra 16, Enna 13

Leave a Comment