Siviglia, in trasferta è meglio

UDINE – Un Siviglia Wear determinato, trascinata dal duo Poeta-Powell, si conferma squadra corsara e passa anche ad Udine (80-87), battendo la Snaidero dell’ex Pancotto, rendendogli amara la festa delle 100 partite sulla panchina della squadra friulana. Ecco il via dell’incontro, quando i padroni di casa hanno messo a segno un parziale di 7-0, il Siviglia ha giocato un match intenso recuperando subito il gap dall’avversario e facendo capire di essere in grado di giocare alla pari. Ciò che è avvenuto per il resto del match, anche quando la Snaidero ha cercato di alliungare: buona la prestazione dei vari Adams e Green, ma soprattutto di Powell e Poeta in grado di tenere alto il ritmo della squadra e di imporre il gioco. Nel finale il Siviglia ha avuto la forza decisiva per essere più preciso e determinante, quando il punto a punto ha visto i biancorossi del presidente Antonetti essere più lucidi e vittoriosi. Due punti importanti che, alla luce dell’andamento della partita, lasciano un pò di rammarico per quello che poteva essere il campionato del Siviglia nella parte alta della classifica.
I risultati della 12 giornata di ritorno:
Montepaschi Siena-Scavolini Pesaro 105-74 venerdì
Solsonica Rieti-La Fortezza Bologna 83-81 ieri
Air Avellino-Legea Scafati 103-84 103-84 ieri
Premiata Montegranaro-Pierrel C.d’Orlando 87-84 ieri
Upim Bologna-Lottomatica Roma 69-80
Benetton Treviso-Eldo Napoli 83-71
Armani J. Milano-Angelico Biella 81-87
Cimberio Varese-Tisettanta Cantù 76-83
Snaidero Udine-Siviglia Teramo 80-87
Classifica: Montepaschi punti 54; Lottomatica 40; Premiata e Air 38; Pierrel 34; Armani e Scavolini 30; Solsonica, Tisettanta, Angelico e Upim 28; Siviglia 26; Eldo, Benetton, Snaidero 24; La Fortezza 22; Legea 16; Cimberio 10.

Leave a Comment