Arrestato lo schiacciatore della Framasil Pineto

PINETO – Ordine di arresto europeo spiccato in Francia ed eseguito dai carabinieri della stazione di Pineto, per un reato commesso nella sfera famigliare: con questa laconica motivazione, con un comunicato stampa, i militari dell’Arma hanno reso noto l’arresto, oggi, di Victor Perez Moreno (nella foto), 31enne schiacciatore nato a Cuba ma di nazionalità francese, che milita nella Framasil Pineto nel campionato di serie A2 di pallavolo. Il giocatore di colore, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa molto probabilmente di un interrogatorio di garanzia attraverso rogatoria internazionale. Perez Moreno è alla quarta stagione in Italia: dopo aver giocato a Cagliari, Spoleto e Avellino, è stato acquistato dalla Framasil a gennaio. Secondo la società pallavolistica teramana, l’arresto di Victor Perez Moreno si deve a "a una vertenza in ordine al pagamento di assegni familiari tuttora in atto con la ex moglie dalla quale si è separato sin dal 2003". Nella nota la società ha precisato che "si tratta di fatti relativi all’anno 2005, con il quale si contesterebbe la mancata corresponsione degli assegni familiari per un periodo a cavallo tra il 2005 e il 2006". Moreno avrebbe spiegato di non essere a conoscenza dello svolgimento di un processo a suo carico. Moreno, in forza alla Pallavolo Pineto da gennaio, stando alle informazioni in possesso della società in questo periodo avrebbe "regolarmente corrisposto gli importi dovuti per gli assegni familiari stabiliti all’atto della separazione".

Leave a Comment