Pedofilia on line: 2 indagati anche in Abruzzo

TERAMO – Ci sarebbero anche due abruzzesi nell’operazione contro la pedofilia on line che in queste ore sta investendo mezza Italia. Un siciliano di 51 anni, insegnante, e un magazziniere di Livorno sono già stati arrestati, mente oltre 400 tra Nit della procura di Siracusa, carabinieri, polizia postale e guardia di finanza stanno eseguendo perquisizioni (80 sin qui) in 14 regioni. Gli indagati sono divisi tra Lombardia, Sicilia, Emilia Romagna, Veneto, Campania, Lazio, Liguria, Piemonte, Toscana, Friuli, Puglia, Trentino, Calabria, Sardegna, Umbria e, appunto, Abruzzo, dove sarebbero 2 gli indagati per pedofilia.

Leave a Comment