Famiglie numerose: a Roseto sono 900

ROSETO –  L’assessore alle Politiche sociali del Comune di Roseto, Teresa Ginoble, ha dato ampia disponibilità ad accrescere l’impegno dell’amministrazione a favore delle famiglie numerose che, secondo dati ufficiali, a Roseto sarebbero ben oltre 900, e, come consigliera dell’A.N.C.I. si è detta anche favorevole allo sblocco degli appositi fondi che la Regione ha reso disponibili fin dal 2007 per finanziare azioni a sostegno delle famiglie numerose, fondi rimasti purtroppo fino ad oggi del tutto inutilizzati. Lo sostiene in un comunicato stampa l’ A.N.F.N. (associazione nazionale famiglie numerose) che prosegue, in vista dell’imminente approvazione dei bilanci di previsione,  nei contatti con alcune amministrazioni comunali della provincia (prossima e ultima tappa sarà Teramo) e ha incontrato, in questa circostanza, il Comune di Roseto su aliquote Ici, Tarsu, detrazioni per costi asili nido e sconti sugli acquisti   nei negozi convenzionati con il circuito "Family Card". L’Assessore Teresa Ginoble ha annunciato inoltre che si farà promotrice, presso il Consiglio dei Sindaci in ambito ATO, di una proposta di modifica agli attuali meccanismi di bollettazione dei consumi d’acqua, eccessivamente penalizzanti per i nuclei familiari con più di due figli.

Leave a Comment