Giulianova: opposizione a tutto campo

GIULIANOVA – Da Giulianova arriva la segnalazione di un’interrogazione consiliare, una richiesta di inserimento di un punto all’ordine del giorno sempre del Consiglio e una forte presa di posizione da parte del Pdl. Procediamo con ordine. In tre, (Montebello, Vasanella e Francione) firmano un documento in cui si chiede  che il Comune di Giulianova si faccia carico di aiutare le famiglie che hanno delle ragazze nate prima del 1996 (in età cioè di vaccino HPV) e che non possono permettersi di pagare le tre fiale del vaccino (costo totale 360 euro). "In alternativa – dice la richiesta – portiamo a conoscenza che la Giunta Comunale di Colonnella ( anche questa di Sinistra ) ha deciso di contribuire per il 50% all’acquisto del vaccino per tutte le ragazze e le donne che ne facciano richiesta". La richiesta di inserimento all’ordine del giorno è relativa alla Società Giulianova Patrimonio: si chiede una relazione del Presidente del Consiglio di Amministrazione e conseguente dibattito consigliare. La società Giulianova Patrimonio è finalizzata all’acquisto, alla valorizzazione e alla successiva dismissione dei beni immobiliari, che è evidentemente il punto che sta a cuore all’opposizione, che firma la richiesta. Infine, il Pdl critica aspramente i 5000 euro di contributo del Comune e dlela Provincia di Teramo per lo spettacolo di Daniele Luttazzi, che il comunicato indica come manifestazione "che la stragrande maggioranza dei cittadini ritiene moralmente indegna". Il Pdl giuliese chiede anche di sapere se sia vero che la Provincia sta promuovendo la notte bianca provinciale, 7 appuntamenti di sabato dal 12 luglio al 16 agosto, imponendo ai Comuni della costa tra cui Giulianova un pacchetto già preconfezionato di manifestazioni e quali procedure di evidenza pubblica siano state seguite dall’Amministrazione Provinciale per scegliere l’organizzatore degli spettacoli.

Leave a Comment