Ubriaco, investe i carabinieri e fugge

ALBA ADRIATICA – Aveva un tasso alcolico nel sangue di ben cinque volte superiore al consentito e quando ha visto i carabinieri fermarlo per un controllo stradale, ha cercato l’unica via di fuga possibile: ha investito il maresciallo della pattuglia e si è allontanato a folle corsa. E’ successo la scorsa notte al confine tra i comuni di Alba Adriatica e Martinsicuro (Teramo). Andrea Palmeri, 24 anni di Alba Adriatica, a poche centinaia di metri è rimasto coinvolto in un fuoristrada con la sua Mg e i militari del nucleo radiomobile e della stazione di Alba che lo inseguivano sono riusciti ad ammanettarlo non senza difficoltà. Una volta portato in caserma è stato accertato il livello di tasso alcolico ma soprattutto che in precedenza, nei mesi scorsi, era stato coinvolto in un incidente e la patente gli era stata sospesa per la stessa motivazione. Il giovane è stato arrestato con le accuse di guida in stato di ebbrezza, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, fuga a seguito di incidente stradale e omissione di soccorso. Il maresciallo investito ha riportato ferite che i sanitari del pronto soccorso hanno giudicato guaribili in una decina di giorni.

Leave a Comment