Droga agli studenti, un altro arresto

TERAMO – Continua l’offensiva antidroga della questura di Teramo in città e provincia. Ieri sera, l’ultima operazione in ordine di tempo: in manette è finito un venticinquenne che è stato sorpreso ai Tigli in compagnia di un minorenne al quale stava cedendo una dose di hashish. I due si trovavano in viale Mazzini e il loro atteggiamento sospetto, dietro un cespuglio, ha attratto  i poliziotti che li hanno fermati per un controllo, dopo aver notato la consegna di un involucro. Al suo interno c’era la sostanza stupefacente: nella perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto altri 29 grammi di droga e un bilancino di precisione.  Secondo quanto ritengono in questura, il giovane già da qualche giorno, nell’ambito del rafforzamento della vigilanza alle scuole di Teramo, era stato notato sostare nei pressi di una di queste negli orari di ingresso ed uscita degli studenti: non si può escludere che lo stesso costituisse un punto di riferimento per l’acquisto dell’hashish, considerata peraltro la quantità nella sua disponibilità, indubbiamente elevata. Lui è stato arestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il minore segnalato alla prefettura.

Leave a Comment