Doping: il CONI assolve Di Luca

PESCARA – (REGFLASH) – "E’ andata come avevamo ampiamente annunciato: assoluzione piena per un atleta pulito e onesto". Lo ha detto l’assessore allo Sport, Enrico Paolini, commentando la decisione del Gui (Giudice di ultima istanza del Coni) che ha assolto nel pomeriggio Danilo Di Luca dall’accusa di doping. L’episodio si riferiva a "valori anomali" che sarebbero stati rilevati nella tappa dello Zoncolan, 17.ma del Giro d’Italia 2007, vinta dal ciclista abruzzese. "Sono contento soprattutto dal punto di vista umano per Di Luca che non meritava minimamente di essere sfiorato dal sospetto uso di sostanze dopanti – ha aggiunto l’assessore – . Alla fine è stata fatta giustizia nei confronti di un atleta che ha dato molto allo sport italiano e che di questo ne è la faccia pulita. Ora che c’è stata l’assoluzione da parte dei giudici del Coni – ha concluso Enrico Paolini – è bene che il procuratore prenda atto di questa sentenza, assumendo decisioni conseguenti".

Leave a Comment